MENU
SUCCEDE AL MUSEO...

Contenuto della pagina

PERCORSI SPELEOLOGICI

 
Per le scuole di ogni ordine e grado


in collaborazione con



Si tratta di originali itinerari ambientali e didattici per intraprendere un viaggio nel passato all’interno degli ambienti (torri, casematte, gallerie, camminamenti e bastioni) che hanno fatto della rocca Cidnea una fortezza inespugnabile per molti secoli.
 
Ingresso ai musei del Castello e percorso speleologico:  € 4,50 cad.
durata: h 1

Per il percorso C5S della durata di h 2
€ 6,00 cad.
 
 
C1S TORRE DEI PRIGIONIERI E MAGAZZINI DELL’OLIO
Un viaggio nella storia di uomini che hanno vissuto, combattuto e sofferto tra le mura del Castello: visita alla Torre dei Prigionieri, ai
magazzini dell’olio, alle gallerie buie retrostanti.
(I ragazzi devono essere muniti di torcia).
 
C2S LA STRADA E LE GALLERIE DEL SOCCORSO
Un percorso emozionante lungo la strada di impiego militare e le sue gallerie, con i ponti levatoi e i cancelli.
Per conoscere la fortezza nelle sue diverse sfaccettature, storiche, strutturali, architettoniche e militari.
(I ragazzi devono essere muniti di torcia).

C3S IL TRIANGOLO FORTIFICATO
Nella zona centrale del Castello si può esplorare quello che resta del famoso camminamento coperto che collegava la Strada del Soccorso con il cuore del Castello: il Mastio. Si accede così al triangolo fortificato, dove la Torre di Mezzo e la Torre Coltrina sono le protagoniste assolute.
(I ragazzi devono essere muniti di torcia).

C4S TORRE DEI FRANCESI E LA SCALA RITROVATA
Dopo due mesi di lavori gli speleologi dell’Associazione Speleologica Bresciana hanno portato alla luce una scala di 38 gradini, collocata all’interno della Torre dei Francesi.
E’ stato scoperto un nuovo livello, completamente visibile e percorribile.
(I ragazzi devono essere muniti di torcia).

C5S ESPLORIAMO IL CASTELLO
A zonzo nel gigante fortificato, si ripercorrono i passaggi, le gallerie e i camminamenti che videro l’avvicendarsi di generazioni di soldati; le torri e le casematte che ospitarono turni di guardia e dolorose prigionie; gli antichi magazzini che soppiantarono le cisterne romane.
(I ragazzi devono essere muniti di torcia)

Visita anche il sito dell'Associazione Speleologica Bresciana www.speleoasb.it