MENU
SUCCEDE AL MUSEO...

Contenuto della pagina

Museo per tutti

Museo in famiglia

 
Un invito, capace di sollecitare interesse, creatività e divertimento, rivolto a bambini, ragazzi e adulti insieme per conoscere le regole e le tecniche che gli artisti, in passato e nel mondo contemporaneo, hanno creato e perfezionato attraverso le loro opere.
 

WEEKENDINARTE
Serie di attività che Fondazione Brescia Musei offre alle famiglie ogni quarto sabato del mese, da ottobre a giugno, con un calendario come sempre denso di proposte stimolanti, alla scoperta delle collezioni museali e delle mostre in programma.
Ogni appuntamento si concentra sul linguaggio espressivo di artisti contemporanei  messi in relazione con le opere conservate nel museo attraverso pratiche sperimentali che trovano la propria conclusione in un percorso tra le sale, i chiostri e i giardini.
Si vuole così favorire la creatività e sollecitare l’interesse verso il patrimonio culturale nei bambini dai 5 agli 11 anni, accompagnati dai propri famigliari e guidati dalla figura esperta dell’operatore didattico.
I laboratori permettono di trascorrere piacevolmente il tempo libero nei Musei cittadini, in un confronto dialettico tra le antiche testimonianze e le regole e le tecniche che distinguono il linguaggio artistico contemporaneo.
 
Anche quest’anno il programma si arricchisce di una data particolare, domenica 8 ottobre 2017, dedicata alla Giornata Nazionale Famiglie al Museo, a cui aderiscono più di 500 piccoli e grandi musei italiani, il cui tema quest’anno è: La cultura abbatte i muri.   
 
Sabato 28 ottobre 2017                                                     
FIGURE E PRESENZE 
Dedicato a Mimmo Paladino. Ouverture 
Gli ambienti severi del museo possono aiutarci ad immergerci nelle storie e nelle poetiche di lontane presenze solamente evocate ma altre storie sono raccontate in museo, vicende raffigurate in maniera dettagliata su soffitti e pareti, in cui i personaggi sono facilmente riconoscibili. Nel laboratorio le figure realistiche vengono messe a confronto con quelle essenziali di Mimmo Paladino attraverso la creazione di “un’opera” personale.
 
Sabato 25 novembre 2017 
DIVINITA’ IMMAGINARIE. Statue, feticci e simulacri
Museo all’aperto
Partendo dalla scoperta della quarta cella del tempio tardo repubblicano, dimora di divinità non ancora definitivamente individuate dagli archeologi, attraverso ipotesi e congetture il laboratorio conduce alla creazione di feticci o simulacri realizzati con diversi materiali naturali, che si ispirano all’opera dell’artista franco-tedesco Axel Cassel. 
 
domenica 24 dicembre ore 10:30                                                                         
LA NOTTE MAGICA (dove tutto può succedere)
Il Museo per il tuo Natale
Il cielo di notte, completamente buio o cosparso di stelle, ha assunto una forte valenza narrativa nelle opere di molti artisti, diventando, soprattutto in ricorrenze particolari, rivelazione poetica, materia viva, sogno. Il laboratorio porterà a realizzare la propria “notte magica” attraversata da squarci di luce, asteroidi, comete e figure fantastiche. 
 
domenica 24 dicembre ore 15:30                                                                                                                                               
CHE SI MANGIA STASERA?
Il Museo per il tuo Natale
Una grande installazione collettiva, una lunga tavola allestita, pronta ad accogliere gli ospiti, su cui ognuno appoggia la realizzazione materica del cibo preferito o la personale reinterpretazione di ricette tipiche delle giornate di festa.  Piatti con cibi non da assaggiare o odorare ma da assaporare con gli occhi, in una mescolanza di forme, colori e dimensioni.
 
 
Sabato 27 gennaio 2018 
I “SENSI” DELL’IMMAGINE 
In attesa della Nuova Pinacoteca
Osservando un dipinto ognuno può immaginare i suoni e i rumori prodotti dalla scena, assaporarne profumi e sapori, sentire al tatto oggetti e superfici. Gli aspetti sensoriali evocati si materializzano concretamente, rinforzando l’intenzione contenuta nell’immagine, attraverso un collage di elementi  in rilievo, in una sorta di reportage multisensoriale.
 
Sabato 24 febbraio 2018                                           
LA MODA DIPINTA  
Dedicato alla Nuova Pinacoteca
Dalla finzione alla realtà per una conoscenza, anche tattile, degli abiti e delle stoffe usate nel Rinascimento: il laboratorio si concentra sui raffinati drappi che avvolgono i personaggi effigiati nei dipinti, per confrontarli con tessuti analoghi che ancora oggi vengono prodotti. Nell’attività pratica questi possono trasformarsi in copricapi, fusciacche o mantelli da indossare a seconda della propria interpretazione. 
 
Sabato 24 marzo 2018          
LAVORARE LA CRETA. ARTE O ARTIGIANATO?  
L’argilla è stato il primo materiale utilizzato dall’uomo per modellare oggetti, sculture, decorazioni o  laterizi e ancora oggi è molto diffusa poiché è abbondante in natura ed è facilmente estraibile. L’esperienza di laboratorio porterà alla realizzazione di semplici tavolette su cui imprimere segni e impronte, concludendosi con una divertente sperimentazione manipolativa che riserverà molte sorprese.    
 
Sabato 28 aprile 2018
CACCIA AL TESORO
Dedicato Alla mostra  Tiziano e la pittura del Cinquecento 
Un percorso tematico divertente destinato a chi vuole scoprire e conoscere la grande mostra con le sue opere, note e meno note. I partecipanti, attraverso domande, ipotesi e scoperte sono invitati ad entrare nel mondo magico dell’arte. Ma per cercare e riconoscere i quadri presentati ci vogliono concentrazione e uno spirito d’osservazione da vero esploratore…                              
         
Sabato 26 maggio 2018  
LUOGHI ANTICHI NUOVE PROSPETTIVE  
Museo all’aperto
Nelle diverse religioni una differenza notevole è anche nella concezione dei luoghi sacri: il tempio antico era la dimora della divinità, spesso proibita agli uomini, mentre la chiesa cristiana, la sinagoga e la moschea sono luoghi di assemblea dei fedeli. Ispirandosi ad alcuni architetti contemporanei che hanno progettato edifici di culto strabilianti, ognuno potrà ri-visitare la struttura del tempio Capitolino in forma originale.  
 
Sabato 23 giugno 2018  
IN SCENA! INTERPRETAZIONI PERSONALI
Museo all’aperto
Nello scenografico spazio dell’antico teatro romano si può provare a trasformarsi in mimi della Roma antica, immaginando e creando scene in cui utilizzare solo il linguaggio del corpo per interpretare personaggi storici o protagonisti della letteratura. La scena, immobile e silenziosa, come in un quadro vivente, viene poi fissata con la fotografia, alla maniera di Luigi Ontani, il grande artista contemporaneo.    
 
A CHI SI RIVOLGE  A bambini dai 5 agli 11 anni accompagnati dai famigliari
DOVE  Museo di Santa Giulia, Pinacoteca Tosio Martinengo ospite in Santa Giulia
QUANDO  Ogni quarto sabato del mese da ottobre a giugno, ore 15.30
DURATA  circa h 2
COSTO  € 5,50 per ogni bambino / € 7,50 per ogni adulto 
 

ARTE IN SCATOLA 
I visitatori più giovani, accompagnati da adulti, possono muoversi autonomamente nelle sale del museo muniti di una valigetta, Arte in scatola, kit per un percorso attivo che si sofferma davanti ad alcune delle opere più significative esposte.
La valigetta contiene le indicazioni sull’itinerario da seguire, le istruzioni sull’uso di supporti, materiali e strumenti utili per svolgere l’attività pratica suggerita e l’illustrazione delle fasi di lavoro della tecnica impiegata nell’opera d’arte presa in esame. Al termine ognuno porterà con sé il proprio lavoro, a documentare e fissare nella memoria l’esperienza vissuta al museo. 
 
NOW AVAILABLE IN ENGLISH, TOO! 
Gli itinerari sono disponibili anche in lingua inglese.
 
Il kit Arte in scatola si ritira presso la biglietteria del museo, dove verrà restituito, dietro presentazione di un documento d’identità.
 
A CHI SI RIVOLGE  per i bambini e le loro famiglie, in una visita autonoma
DOVE  Museo di Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo ospite in Santa Giulia
QUANDO  durante l’orario di apertura dei musei
COSTO  il servizio è GRATUITO, è previsto solamente il costo del biglietto d'ingresso del museo
 
COMPLEANNO AL MUSEO
Nel museo si può festeggiare il proprio compleanno ma anche altre ricorrenze particolari ... 
Una festa diversa, educativa ma anche divertente con una coinvolgente attività di laboratorio seguita da una insolita e affascinante passeggiata nelle sale, tra le preziose opere esposte.
 
Che cosa si offre:
- un’attività condotta da un operatore museale
- uno spazio addobbato con palloncini e festoni in cui accogliere gli amici per il taglio della torta
- un regalino speciale per il festeggiato
 
Nella bella stagione il compleanno può svolgersi nel viridarium, l’antico giardino romano reinterpretato negli spazi aperti accanto alle domus dell’Ortaglia.
 
A scelta tra:
 
STORIE DI FUOCO, STORIE DI DRAGHI
Il drago è spesso protagonista di miti e leggende, una figura spaventosa che, con la sua lingua di fuoco, semina terrore. La storia di San Giorgio diventa occasione per ascoltare le sue gesta nello scontro con l’animale fantastico e stimolo ad una insolita interpretazione.
 
A SPASSO CON …
Accompagnati da Ermengarda si verrà coinvolti in una passeggiata nelle sale del museo, alla ricerca degli animali che compaiono anche nelle illustrazioni del fumetto realizzato per raccontare le ultime vicende del popolo longobardo. Al termine, in compagnia della Principessa, ognuno realizzerà una corona decorandola con più gemme.
 
PUPAE ET NUCES CASTELLATAE 
I partecipanti potranno immergersi nell’epoca romana ascoltando il racconto delle vicende di Alice e Tommaso che, dal mondo contemporaneo, vengono catapultati indietro nel tempo nell’antica Brixia. Verranno poi sperimentati gli antichi giochi dei bambini romani: con le noci, a testa o croce, con le pupae, o a tria.
 
CRAZY ZOO
Gli animali, reali o fantastici, compaiono spesso nelle storie e nei racconti di scrittori antichi e moderni. Si partirà alla loro ricerca, scoprendoli nelle opere esposte nella Pinacoteca Tosio Martinengo. Al termine, rovistando tra materiali di recupero e scegliendo quelli che più colpiscono l’immaginazione, si potrà costruire uno strano animale, rielaborazione di quelli osservati nei dipinti.
 
A CHI SI RIVOLGE la proposta è rivolta a bambini e ragazzi dai 4 agli 11 anni          
DOVE  Museo di Santa Giulia
QUANDO su prenotazione, durante l’orario di apertura dei musei
DURATA  circa h 2
COSTO   €6 cad. (min 15 – max 20 partecipanti); oltre i 20 partecipanti supplemento di € 18 oltre la tariffa di €6 cad.                         Supplemento di mezz'ora € 18
 
 

...ED ORA ANCHE PER ADULTI 

UN COMPLEANNO A REGOLA D’ARTE!


Vuoi passare il tuo compleanno immerso in un’atmosfera stimolante e interessante come quella del Museo?
 
Fondazione Brescia Musei ti offre la possibilità di festeggiare nel Museo di Santa Giulia, regalando cultura ai tuoi cari e agli amici.
 
Potrai scegliere fra diverse proposte, invitare il tuo gruppo di amici, coinvolgerli nell’attività scelta ed avere uno spazio riservato per un brindisi.
 
A CHI SI RIVOLGE: a tutti
QUANDO: su prenotazione, durante l’orario di apertura dei musei
DURATA: h 3
COSTO: € 200 su prenotazione durante l’orario di apertura dei Musei
 
Il Museo può fornire, su espressa richiesta servizi aggiuntivi quali apertura del museo fuori orario e/o buffet non compresi ed ulteriori rispetto alla quota di iscrizione
 
A SCELTA TRA:
 
VISITA-ESPLORAZIONE CON CACCIA AL TESORO
Tra indizi che conducono attraverso le opere d’arte e i suggestivi spazi
 
VISITA TEATRALIZZATA
Attraverso il racconto si intrecciano la storia dell’opera e le storie personali
 
WORKSHOP DI SPERIMENTAZIONE ARTISTICA
Le attività consentiranno di scoprire piacevolmente tante curiosità sul mondo dell’arte e della storia.
 
INFORMAZIONI: Servizi educativi 030.2977841 servizieducativi@bresciamusei.com





«  Museo per tutti