MENU
SUCCEDE AL MUSEO...

Contenuto della pagina

Museo per tutti

WONDER CAMP. Storie mascherate

 


Ai partecipanti è richiesto di portare: mascherina chirurgica, telo mare, borraccia, merenda e pranzo al sacco
 

PROGRAMMA:

 
 
Lunedì 15 febbraio
La giornata sarà dedicata agli Intrepidi cavalieri che sfoggiavano elaborate armature per rappresentare la loro forza, coraggio, ricchezza e prestigio. Per decorarle gli antichi maestri usavano disegni derivati da preziosi tessuti o elementi architettonici antichi, attività in cui si cimenteranno anche i partecipanti.
 
Martedì 16 febbraio
Il tema sarà Vestirsi di colori attraverso la realizzazione di uno speciale coloratissimo mantello ispirato al modello che era stato creato per l’eccentrico poeta dadaista Hugo Ball, uno dei fondatori del movimento dada.

Le finalità fondanti di entrambi i progetti ruotano attorno alla volontà di promuovere il diritto alla socialità e al gioco dei bambini e degli adolescenti, come sancito dall'art. 31 della Convenzione Internazionale sui diritti dell'infanzia e ribadito anche nel DPCM 14 gennaio 2021, Allegato 8.
In linea con queste premesse Fondazione Brescia Musei fornisce così, a bambini e famiglie, opportunità organizzate e sicure di socialità e scoperta del patrimonio culturale, progettate nella più totale adesione alla normativa e alle indicazioni dei comitati tecnico-scientifici istruiti dal Governo.
In linea con quanto svolto finora verranno creati gruppi di massimo 7 partecipanti, omogenei per età. Le attività si svolgeranno nei laboratori didattici di Brescia Musei, in due stanze adiacenti, tenendo le finestre socchiuse, e negli ampi spazi museali.
Fino alla riapertura al pubblico dei Musei, i partecipanti ai laboratori speciali potranno vivere l’emozione di avere tutto lo spazio a propria esclusiva disposizione.
A tutela della sicurezza e a garanzia del rispetto dei protocolli previsti dalla normativa, il personale impiegato è stato appositamente formato dall’ingegner Alessandro Zuin di SMAO, Responsabile del servizio prevenzione e protezione di Fondazione Brescia Musei.



«  Museo per tutti